I più venduti

Tutti i più venduti

Latest Post

There is no comment

Blog tags

There is no tag
PrestaShop
Come rinforzare i capelli fini
Come rinforzare i capelli fini

Ciao ragazzi e ragazze, oggi vogliamo parlavi di capelli fini! Quando parliamo di capelli fini facciamo riferimento alla particolare struttura del capello, che si presenta in questi casi più assottigliata rispetto al normale spessore del fusto capillare (che dovrebbe orientarsi intorno ai 0,07 millimetri), e dunque priva di volume. Il diametro del capello è legato a fattori genetici, varia quindi da persona a persona, ciò significa che alcune possono vantare capelli spessi e forti già dalla nascita, mentre altre nascono con capelli fini e deboli portandosi dietro questa caratteristica durante la crescita. Lo spessore dei capelli è un aspetto da non sottovalutare, poiché può influire significativamente sul loro aspetto nonché sul loro stato di salute: tendenzialmente i capelli fini sono più delicati dei capelli spessi e maggiormente soggetti agli agenti esterni, ai cambi di temperatura, allo stress, ai trattamenti chimici, agli sbalzi ormonali, per questo richiedono attenzioni maggiori e interventi mirati.

I capelli sono composti da tre strati, quello più interno (la corteccia) contiene il più alto concentrato di cheratina. Nei capelli sottili la quantità di cheratina è minore, di conseguenza la capigliatura risulta più sottile, meno resistente e più incline a spezzarsi anche quando è perfettamente sana. Come è facile intuire avere pochi capelli o capelli sottili può comportare serie difficoltà, soprattutto per le donne, che si ritrovano a combattere ogni giorno per dare più volume alla propria capigliatura o per trovare la giusta acconciatura, affinché i capelli non risultino piatti e spenti. Anche pettinare i capelli risulta complicato per chi ha i capelli fini, perché il rischio di rottura è dietro l’angolo. Vediamo nel dettaglio quali sono le principali cause dei capelli fini e quali sono i rimedi più efficaci per affrontare questo problema.

Le cause dei capelli sottili

1. L’età

L’età è uno dei principali fattori che determina la salute del capello: lo spessore sarà quindi più evidente in soggetti in età adolescenziale, rispetto a quelli in età adulta. Per questo motivo diventa necessario, con il passare degli anni, prestare attenzione e una particolare cura alla propria capigliatura con l’avanzare dell’età.

2. Il colore dei capelli

Lo spessore dei capelli varia a seconda del colore della chioma: in linea generale, più sono scuri maggiore è il diametro. Diversi studi scientifici hanno dimostrato che coloro che hanno i capelli biondi tendono ad avere capelli più fini e frangibili rispetto a soggetti con capelli castani o neri, e di conoscenza maggiormente bisognosi di cure rinforzanti. Nei casi di canizie, ovvero di capelli bianchi, si evidenzia invece una crescita più rapida dei capelli e con un diametro più spesso, ma una maggiore sensibilità al deterioramento dovuto a trattamenti aggressivi, come tinte e permanenti.

3. Gli agenti atmosferici esterni

L’esposizione agli agenti atmosferici (inquinamento, smog, raggi UV, salsedine, cloro vento, freddo) danneggia l’equilibrio idro-lipidico del capello, indebolendolo e rendendolo più sottile e secco. È fondamentale quindi la prevenzione e il ricorso a trattamenti specifici, per preservare la salute della chioma.

4. L’alimentazione scorretta

Una dieta alimentare eccessivamente ipocalorica, carente di proteine, vitamine (soprattutto quelle del gruppo D),mineralie di altri nutrienti essenziali può causare un impoverimento dello strato della corteccia del capello, rendendolo più fragile e sottile.

5. Le terapie farmacologiche

L’assunzione di medicinali, specie quelli per il trattamento di malattie autoimmuni, può rallentare la produzione cellulare e il corretto processo di espulsione delle tossine dalla cute. In situazioni analoghe i capelli crescono più sottili e deboli.

6. Stress e tensione psico-fisica

Periodi prolungati di forte stress possono portare ad una produzione eccessiva di sebo e di conseguenza capelli grassi, nonché la produzione di tossine che rallentano il processo di crescita capillare.

7. I trattamenti estetici aggressivi

Sottoporsi a trattamenti aggressivi, come tinte, permanenti, ossigenazioni, e l’utilizzo prolungato di phon e piastre, può indebolire fortemente la struttura e la cuticola del capello e provocare alla chioma, in alcuni casi, anche danni irreparabili. È consigliabile prediligere l’uso di prodotti delicati e ridurre l’utilizzo degli strumenti a caldo.

Quali sono i rimedi per i capelli fini e sottili

Le sane abitudini di vita si rivelano fondamentali per rafforzare la struttura del capello e conferire loro la giusta protezione. I trattamenti cosmetici possono certamente dare un grosso aiuto in questo senso, andando ad agire sulla struttura del capello e donando maggiore corposità e resistenza alla capigliatura. Inoltre, l’uso di prodotti con proprietà ristrutturanti a base di cheratina può rivelarsi un ottimo rimedio per ispessire e rafforzare i capelli sottili e fragili. Esistono diversi accorgimenti che possiamo mettere in pratica fin da subito per attenuare il problema e favorire la crescita di un capello più robusto. Scopriamo insieme i rimedi più efficaci per rinforzare i capelli fini e sottili.

1. Utilizzare uno shampoo adeguato

Uno degli errori più comuni è scegliere lo shampoo sbagliato per il proprio tipo di capelli. È importante quindi scegliere dei detergenti per capelli che non infieriscano sulla struttura capillare già sottile, ed acquistare uno shampoo per capelli fini che abbia una formulazione specifica capace di dare sostegno e il giusto nutrimento alla chioma.

2. Usare balsami e maschere per capelli fini

Scegliete con cura il balsamo e la maschera. Se avete i capelli fini e sottili con molta probabilità saranno anche secchi, vi occorrerà qui di un balsamo e di una maschera in grado di nutrire in profondità i vostri capelli, rendendo la vostra chioma più morbida e idratata. Ma attenzione a non scegliere formulazioni troppo ricche che rischiano di appesantire troppo, facendovi ottenere l’effetto contrario. Scegliete un balsamo per capelli fini con attivi naturali, che non secchino le lunghezze dei vostri capelli, e una volta a settimana optate per una maschera nutriente per capelli fini con una formulazione leggera e, meglio ancora, biologica.

3. Optare per un taglio di capelli che dia volume In caso di capelli fini è meglio scegliere un taglio di capelli pieno che dia volume all’acconciatura, evitando scalature. Potete optare per un bob o per un taglio corto e sbarazzino, adatto alla vostra forma del viso e all’età. Per i capelli sottili sono sconsigliate le acconciature troppo lisce, che anziché riempire vanno a creare ulteriore vuoto; meglio scegliere pieghe ondulate e morbide.

4. Trattamenti alla cheratina

I trattamenti alla cheratina sono in grado di nutrire il capello in profondità e di riparare eventuali danni dovuti alle colorazioni, all’esposizione agli agenti atmosferici e all’utilizzo delle piastre. In più, regalano luminosità ai capelli e li rendono incredibilmente lisci, rivelandosi particolarmente adatti per chi ha i capelli crespi e ribelli.

5. Seguite un’alimentazione sana ed equilibrata

Optate per una dieta bilanciata ricca di vitamine e oligoelementi, per avere capelli più forti, folti e giovani a lungo e per ridurne la caduta. In caso di capelli fragili, le uova sono l’alimento adatto per dare loro vigore: sono infatti ricche di biotina, una sostanza che stimola la crescita capillare, irrobustendo la loro struttura. Un altro ingrediente essenziale per la salute dei capelli deboli è il beta-carotene: è contenuto soprattutto nelle carote, nella zucca nel cavolfiore e negli asparagi. Contro i capelli sfibrati è inoltre consigliata l’assunzione di alimenti che contengono vitamina A e C, in particolare agrumi, broccoli, verdura a foglia; mentre per favorire la produzione di cheratina è importante mangiare alimenti che contengono la vitamina B6, come spinaci, legumi e frutta secca. Tra gli alimenti che contribuiscono al benessere dei capelli fragili troviamo, in generale, la frutta e la verdura di stagione, il pesce, i formaggi magri e l’olio di oliva: un ottimo alleato per dire addio a capelli secchi e spenti.

6. Rimedi naturali per capelli fini

Ci sono tanti rimedi naturali per dare maggiore volume e corposità ai capelli fini e sottili, come ad esempio maschere all’olio di oliva, all’olio di ricino o all’olio di lino, da tenere in posa mezz’ora prima dello shampoo. Questi tre olii dalle proprietà altamente idratanti sono in grado di nutrire con efficacia i capelli, dalle radici alle punte, e di dare alla chioma volume e un vigore incredibili. Anche l’avena si rivela un alleato ideale per rendere i capelli fini e che si spezzano più forti e spessi. Per realizzare l’impacco dovete aggiungere 5 cucchiaini di farina d’avena in 1 litro di acqua e far bollire il preparato. Vi basterà fare l’ultimo risciacquo con il composto di acqua e farina di avena, per ottenere capelli subito più rinvigoriti!

Un altro rimedio naturale per dare volume ai capelli fini e sfibrati, idratandoli in profondità, prevede l’utilizzo dello zenzero. Si prepara un composto a base di polvere di zenzero e olio di oliva da applicare sulle lunghezze e sulle punte una volta alla settimana, per avere capelli più voluminosi e rigenerati. Infine, è possibile preparare una maschera nutriente per capelli sottili e fragili utilizzando, udite udite, la banana: si tratta di un frutto davvero valido per nutrire i capelli e dare loro lucidità. Per realizzare la maschera alla banana vi basterà schiacciare il frutto con una forchetta e aggiungere due cucchiai di latte per ottenere un impasto ricco e nutriente. Si consiglia di ripetere il trattamento una o due volte alla settimana.

Post on : Dec 21, 2020
Post in : Blog
Author : Ambrosia Redazione

Leave your comment